CULTURA

    La città di Chieti ha un eccezionale patrimonio storico e culturale che può essere valorizzato e reso accessibile a turisti italiani e stranieri. In questi anni abbiamo condotto battaglie per la tutela del TEATRO MARRUCINO, della BIBLIOTECA DE MEIS e del MUSEO BARBELLA. Ma quali sono le proposte per il futuro?

    METTERE IN RETE LE ECCELLENZE

    Il nostro obiettivo è mettere in rete le eccellenze culturali teatine e creare una continua sinergia con studenti e docenti dell’Università D’Annunzio.

    VALORIZZARE I PROGETTI DELLE SCUOLE

    Tante classi di studenti delle superiori hanno idee e progetti per sfruttare al meglio i tesori della città di Chieti. Dalla riapertura dello STELLARIO al rilancio del Parco archeologico della CIVITELLA fino alla riscoperta di alcuni luoghi dimenticati come la ex Pescheria in Via Arniense ci sono moltissime possibilità per rendere magica una visita in città.

    Un bellissimo progetto degli studenti teatini per il Parco della Civitella

    Un bellissimo progetto degli studenti teatini per il Parco della Civitella

    COINVOLGERE CITTADINI E PROFESSIONALITÀ

    Coinvolgere i cittadini nelle scelte è la strada vincente per favorire una valorizzazione del patrimonio architettonico e culturale. Ci sono archeologi, architetti, speleologi, fotografi, storici, professori d’arte e sognatori che con le loro esperienze e professionalità possono costruire insieme all’amministrazione la Chieti del futuro.

    EVENTI E MANIFESTAZIONI

    Per eventi e manifestazioni è necessario programmare un calendario annuale e redigere un adeguato piano di comunicazione che raggiunga turisti e appassionati anche fuori regione.L’ aeroporto d’Abruzzo può essere la porta da cui far entrare nuovi visitatori in ogni mese dell’anno.

    ACCOGLIENZA ED ENOGASTRONOMIA

    Valorizzare i nostri tesori ed avere un maggior flusso di persone in visita a Chieti significa anche aumentare le economie della città, creare occasioni di crescita e nuova occupazione. I prodotti dell’enogastronomia abruzzese, i vini di qualità, la ristorazione e l’accoglienza sono solo alcune delle possibilità che si aprono grazie alla scommessa del turismo e della cultura.

    ALCUNE BATTAGLIE DEGLI ULTIMI ANNI..

    Categorie: Politica e Abruzzo

    Commenta


    Video segnalato

    • Segui Alessandro Marzoli su Facebook
    • Segui Alessandro Marzoli su Twitter
    •  Segui Alessandro Marzoli su Instagram