Elenco articoli della categoria ‘Basket e Giba’

    Anche quest’anno l’Associazione Giocatori di Basket, che ho l’onore di guidare, sostiene con un sussidio i giocatori senza squadra ad inizio stagione. Si tratta di solidarietà applicata al basket: un progetto innovativo a livello europeo, confermato per il quarto anno consecutivo. La GIBA, prima associazione europea ad averlo inserito, conferma il proprio progetto di sussidio ai giocatori senza squadra, continuando a essere un punto di riferimento fra le associazioni dei   Continua ...

    BRANDON SHARROD AND THE ITALIAN JOURNEY       Brandon Sherrod è un giocatore di basket statunitense, attualmente militante nello Scafati in Serie A2 Ovest. Lo scorso campionato, alla sua prima stagione oltreoceano dopo l’università a Yale, Sherrod ha giocato in Serie A2 Est con il Roseto. Ed è proprio a Roseto degli Abruzzi che ha potuto coltivare la sua altra grande passione oltre al basket: la musica. Così, grazie   Continua ...

    Solidarietà applicata al basket: un progetto innovativo a livello europeo, confermato per il terzo anno consecutivo. Anche quest’anno siamo riusciti a realizzare un progetto a sostegno dei giocatori di basket disoccupati. Un motivo di orgoglio per noi e l’ Associazione di cui mi onoro di essere presidente. La GIBA continua a essere un punto di riferimento a livello europeo fra le associazioni di atleti, confermando per il terzo anno consecutivo   Continua ...

      Da tanti anni l’Università Luiss offre ai giocatori di basket la possibilità di giocare a buon livello e completare la propria formazione con una Laurea o un Diploma di Master. Nell’ambito del progetto “LUISS Sport Academy – LSA”, la cui funzione è quella di elaborare e gestire l’offerta didattica di eccellenza universitaria coniugando studio e sport, è prevista l’assegnazione di borse di studio per i corsi di laurea e   Continua ...

    In occasione dell’ 8 marzo, giornata internazionale della donna, aderiamo ad una serie di iniziative per ottenere una reale tutela dei diritti delle atlete. Sulla mancanza di protezione della maternità in particolare non possiamo più attendere. In Italia le sportive sono considerate dalla legge ‘dilettanti’.  Nonostante gli allenamenti quotidiani, le gare internazionali, le medaglie, la fatica. I professionisti firmano contratti di lavoro con le società, hanno una tutela sanitaria, una   Continua ...

    Video segnalato

    • Segui Alessandro Marzoli su Facebook
    • Segui Alessandro Marzoli su Twitter
    •  Segui Alessandro Marzoli su Instagram